Taglines

Le taglines sono quelle frasi a effetto che dovrebbero fissarsi nella testa di chi le ascolta. Possono essere usate in pubblicità, ma sui blog sono le frasi che si trovano (a volte) sotto il titolo del blog. Una specie di sottotitolo, di dichiarazione d’intenti, una specificazione del titolo.

Non so se qualcuno se ne è accorto, ma io ogni tanto le cambio. Per attirare la vostra attenzione, in questa pagina elencherò le taglines che uso, mano a mano che le cambio, indicando (dove possibile) le date entro le quali la tagline in questione è rimasta in bella vista.

  1. «Solutions are not the answer» – R. Nixon (9 agosto 2009 – ?)
  2. A pessimist is never disappointed (? – ?)
  3. In the end you might find there’s no guiding subtle light, no ancestors or friends, no judge of wrong or right (? – 8 novembre 2009)
  4. Trapped in time. Surrounded by evil. Low on gas. (8 novembre 2009 – 17 novembre 2009)
  5. «Attento, hai lasciato accesi i fanali» [Charlie Brown a Linus Van Pelt] (17 novembre 2009 – 9 dicembre 2009)
  6. Ya veremos (9 dicembre 2009 – 24 dicembre 2009)
  7. Siamo l’Emergenza Mummie, vuole che non so certe cose?! (24 dicembre 2009 – 7 gennaio 2010)
  8. Be afraid, be very afraid! (7 gennaio 2010 – 8 gennaio 2010)
  9. Left hand, right hand, it doesn’t matter. I’m amphibious. [Charles Shackleford] (8 gennaio 2010 – 15 gennaio 2010)
  10. Solo Puffin ti darà forza e grinta a volontà. (15 gennaio 2010 – 8 febbraio 2010)
  11. Ah ecco, voce viene da vacca su muro! (8 febbraio 2010 – 23 marzo 2010) [video]
  12. «Chi dice che è amorale, che non può» [Dalle mie chiavi di ricerca] (23 marzo 2010 – 21 aprile 2010)
  13. ¿No sería mas progresista preguntar donde vamos a seguir, en vez de dónde vamos a parar? [Mafalda] (21 aprile 2010 – ?)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: